Come fare il bagno ad un Chihuahua.

Il chihuahua è uno dei cani maggiormente scelti dalle famiglie, principalmente per via della sua statura ridotta, evitando quindi di crescere in modo ingombrante.

Una delle accortezze che bisogna avere quando si decide di adottare un cane di qualsiasi razza, è quella di sottoporli a un bagno e una pulizia accurata una volta ogni tanto. È anche vero che esistono i centri di toelettatura, nati apposta per occuparsi dell’igiene del vostro animale da compagnia.

Ma, nel caso decidiate di pulire il vostro chihuahua in prima persona, qual è il modo corretto per farlo?

Se non sapete da dove cominciare, seguite questa guida pratica, che vi spiegherà nel dettaglio come toelettare il vostro chihuahua.

Per una corretta prevenzioni dai parassiti per il nostro chihuahua leggete la nostra guida: Prevenzione e Cura dai parassiti per cani Chihuahua, Guida e Consigli.

Come lavare un chihuahua.

Bagno e Igiene del Chihuahua, Guida e Consigli Guide e Consigli per Chihuahua Informazioni È importante sapere che i chihuahua sono animali puliti per natura e, a differenza della maggior parte dei cani, non emanano cattivi odori, il che è un ottimo punto a loro favore.

Sottoporre questo tipo di cane a una pulizia occasionale si rivela però necessario, soprattutto in presenza di bambini e prendendo in considerazione il fatto che l’animale potrebbe essere abituato a salire sul letto o comunque sapendo che entrerà spesso in contatto con voi.

Ogni quanto si lava un chihuahua? Si consiglia di lavare un chihuahua massimo una volta al mese, poiché frequenti lavaggi porterebbero soltanto all’effetto opposto di quello desiderato, nuocendo alla salute del cane.

Per i cani che hanno meno di 12 mesi si consigliano invece lavaggi meno frequenti.

Iniziamo col conoscere l’occorrente per il bagno di un chihuahua:

spazzola e pettine per cani chihuahua;

shampoo per cani chihuahua;

un asciugamano comodo;

balsamo (opzionale).

Innanzitutto, prima di procedere con il bagno, è bene,  portare il cane dal veterinario per una visita di controllo ed essere sicuri che abbia effettuato tutti i vaccini necessari. È inoltre importante abituare il chihuahua fin da piccolo a essere lavato e, nel caso dei cuccioli, porre una maggiore attenzione durante il lavaggio, in modo da non spaventarlo.

Per prima cosa, è importante spazzolare il proprio chihuahua, seguendo il verso del pelo, in modo tale da assicurarsi di rimuovere ogni pelo morto presente. Successivamente, potete procedere con il lavaggio vero e proprio.

Prendete uno shampoo per cani venduto appositamente per il pelo dei cani, che ha un pH differente da quello umano. Distribuite il prodotto, massaggiandolo su tutto il corpo del vostro cagnolino ed evitando di avvicinarvi troppo alla zona degli occhi.

A questo riguardo, potete scegliere di lasciare direttamente il muso in disparte, senza lavarlo, onde evitare di correre il rischio che lo shampoo o l’acqua gli vadano negli occhi o nelle orecchie.

Se, dopo l’utilizzo dello shampoo, il chihuahua presenta segni di irritazione, quali arrossamento, pelle secca e prurito, rivolgetevi al veterinario. Il problema, nella maggior parte dei casi, potrebbe risolversi con una sostituzione del tipo di shampoo utilizzato.

Dopo aver ricoperto bene il cane con il prodotto, lasciatelo agire per qualche minuto (può variare da shampoo a shampoo) e, solo successivamente, provvedete al risciacquo con acqua tiepida.

Se il vostro chihuahua è a pelo lungo, esistono anche dei balsami studiati apposta per i cani; potete quindi applicare il balsamo specifico sul pelo dell’animale e, anche in questo caso, attendere qualche minuto prima di risciacquare, in modo che il prodotto faccia effetto.

Per come lavare gli occhi e le orecchie del cane potete leggere questo articolo: Come prendersi cura delle orecchie e degli occhi del Chihuahua, guida e consigli.

Fare attenzione agli sbalzi di temperatura (specialmente d’inverno) e, al termine del lavaggio, asciugare il cane tamponandolo delicatamente con un asciugamano. Potete anche servirvi dell’ausilio di un phon, facendo, ovviamente, anche in questo caso, attenzione alla temperatura del getto. Infine, spazzolate nuovamente il cucciolo e poi pettinatelo. Ecco ora il vostro chihuahua bello pulito e profumato!

Comments

commenti