Problemi cardiaci e respiratori nei Chihuahua, Guida e consigli.

0

Problemi cardiaci e respiratori nei Chihuahua.

Per quanto possano essere amabili e in forma, i Chihuahua sono soggetti ad alcune condizioni cardio-respiratorie dovute alla loro conformazione corporea e al loro patrimonio genetico. Il motivo per cui parliamo in contemporanea sia dei problemi cardiaci che di quelli respiratori è che sono sistemi corporei strettamente collegati che funzionano reciprocamente e di conseguenza spesso i problemi colpiscono entrambi i sistemi. Anche i segnali e i sintomi in entrambi i casi sono simili e distinguerli può essere fonte di confusione.

Collasso tracheale nei Chihuahua

La trachea è un organo attraverso il quale l’aria passa dalla cavità orale e nasale ai polmoni. È composto da anelli rigidi e quando questi anelli perdono la loro integrità e iniziano a collassare il risultato è un’ostruzione del flusso normale delle vie aeree. I chihuahua, insieme agli Yorkshire Terrier sono probabilmente le razze più predisposte nello sviluppo del collasso tracheale. La ragione esatta per la quale questo accade non è chiara, ma alcuni esperti suggeriscono che i problemi genetici ereditari, che ne riducono la cellularità (numero totale di cellule nel tessuto) degli anelli tracheali ne siano la ragione principale.

Il primo segno più evidente del collasso tracheale è una tosse che si sta per formare in modo spontaneo. Inoltre, il Chihuahua potrebbe diventare intollerante all’esercizio fisico e alle passeggiate, sperimentando una respirazione affannosa e un aumento della frequenza cardiaca. A volte le gengive cambiano il colore in blu o blu scuro. I segni sopra menzionati non sono necessariamente persistenti e si verificano in situazioni in cui il cane mangia, beve, corre, si eccita ecc.

Se sospetti che il tuo Chihuahua possa avere sintomi di collasso tracheale, devi prendere un appuntamento dal tuo veterinario di fiducia il prima possibile. Dopo la diagnosi il veterinario prescriverà un trattamento conservativo con antibiotici, corticosteroidi, broncodilatatori e sedativi della tosse o suggerirà un trattamento chirurgico se le misure prese non lo stiano aiutando. La procedura chirurgica è complessa e dovrebbe essere eseguita da un veterinario esperto in questo tipo di operazioni.

 

Soffio al cuore nei Chihuahua

I soffi cardiaci si riferiscono al flusso sanguigno turbolento quando il sangue entra o esce dalla cavità del muscolo cardiaco. C’è una varietà di ragioni per cui si verificano I soffi cardiaci e la maggior parte delle volte ci sono segni clinici minimi o assenti. Poiché le razze di cani di piccolo taglia, compresi i Chihuahua, sono geneticamente predisposti allo sviluppo di soffi cardiaci, è necessario un esame fisico di routine eseguito da un veterinario qualificato in modo da effettuare una diagnosi precoce e prevenire eventuali gravi malattie cardiache.

I proprietari di Chihuahua per riconoscerne I sintomi dovrebbero cercare segnali come ansimare, respiro affannoso, intolleranza all’esercizio, vitalità ridotta, gengive pallide, tosse e collasso. La ragione principale del soffio al cuore nei Chihuahua è la malattia cardiovascolare (malattia cronica valvolare), una condizione che se non trattata può essere pericolosa per la sua vita. Nel caso in cui noti alcuni dei segni del soffio al cuore, dovresti portare immediatamente il tuo cane dal veterinario.

Un soffio al cuore non è una diagnosi; è un sintomo di qualche malattia di base. Dopo che il veterinario avrà eseguito una serie di test, a seconda del problema, può prescrivere farmaci per il cuore, cambiamenti nella dieta (ad esempio cibo croccante a basso contenuto di sodio) o anche nessun trattamento. Tuttavia, c’è sempre la possibilità che venga richiesta una correzione chirurgica quando non è possibile alleviare i sintomi con farmaci o dieta.

Comments

commenti