Proteggere il chihuahua dal freddo, Guida e Consigli.

0

Come proteggere il nostro chihuahua nei mesi invernali.

Winter is coming e con lui, ovviamente, il freddo ed il gelo.

Come noi ci stiamo attrezzando di sciarpe, guanti, cappelli, cappotti e risparmi per pagare il riscaldamento, dovremo pesare anche al nostro piccolo peloso!

Come l’estate anche l’inverno richiede dei piccoli accorgimenti da parte di noi proprietari. La prima cosa essenziale da tenere bene in mente è: se noi sentiamo freddo probabilmente lo sente anche il nostro chihuahua. Infatti, essendo cani di taglia piccola (o minuscola) riescono a trattenere meno il calore rispetto ad un loro conspecifico di taglia maggiore.

I cani molto giovani, quelli anziani o quelli a pelo corto sono certamente i soggetti che soffrono di più il freddo.

Le passeggiate dovranno essere più brevi rispetto a quelle fatte nelle stagioni più miti e sarebbe buona norma cercare di coprire il nostro amico cercando di lasciargli massima libertà di movimento.

Preferite attività fisiche di maggior durata, dopo avergli dato la possibilità di fare i suoi bisogni, in ambienti chiusi come giocare a casa o una passeggiata al centro commerciale per cercare i regali di Natale.

Un cappottino che gli tenga caldo il tronco sarà sufficiente per aiutarlo a mantenere una temperatura corporea adatta. Ma non abusatene anche quando non ce n’è il bisogno, tipo quando si ritrova in casa, dato che se no questo perderà della sua utilità.

Inoltre il cappotto dovrà sempre essere asciutto al suo utilizzo se no otterrete il risultato opposto a quello sperato. Su internet si trovano innumerevoli idee carine anche sul come poter creare un cappottino fai da te per il vostro chihuahua sia nel caso in cui vogliate provare a cimentarvi nel lavoro a maglia oppure come ricavarne uno da una vecchia coperta o da un vecchio calzino per i più piccoli.

Proteggere il chihuahua dal freddo, Guida e Consigli. Guide e Consigli per Chihuahua Informazioni

In caso di neve dopo ogni passeggiata prendete l’accortezza di asciugare l’animale con particolare attenzione alle zampe ed agli spazi interdigitali dato che, oltre per assicurarsi che non rimangano umidi e saranno sicuramente le parti del loro corpo più esposte al freddo, su di essi potrebbero rimanere piccole quantità di sostanze chimiche antigelo che potrebbe accidentalmente essere ingerite. Anche il sale in questi casi potrebbe essere irritante per le zampe del chihuahua.

Vengono talvolta consigliate delle “scarpette” per cani per cercare di sopperire a questi suddetti problemi. Queste però potrebbero essere di difficile utilizzo dato che il cane, se non abituato fin da cucciolo, le mal sopporterà.

Ridurre la frequenza dei bagnetti dato che, oltre al rischio di non riuscire ad asciugarlo per bene e quindi fargli “prendere freddo”, potreste togliere parte del sebo che il piccoletto normalmente produce per adattarsi al cambio di temperatura. Anche il taglio del pelo va evitato nei mesi invernali dato che andreste sempre a turbare il microclima che si va formando con il pelo. Al contrario, invece, prendetevi cura della sua toeletta spazzolandolo spesso; in questo modo lo aiuterete ad attivare la circolazione e favorirete la crescita del pelo.

Il primo segno che il vostro chihuahua vi darà nel caso abbia freddo sarà tremare. Confermate questa ipotesi toccandogli la punta delle orecchie: se anche queste saranno fredde allora bisognerà trovare un modo per cercare di riscaldarlo. Lasciategli sempre a disposizione nella cuccetta un bel plaid caldo e, nel caso non risulti sufficiente, potrete infilare sotto la copertina una bottiglia di acqua calda che lo aiuterà a scaldarsi.

Inoltre non lasciategli mai a portata sostanze come l’antigelo che a lui risultano molto appetibili ma che sono anche altrettanto tossiche! Nel caso il vostro cane ingerisca anche piccole quantità di questa sostanza, contattate subito il vostro veterinario.

Buone feste a tutti pelosi e non. J

Comments

commenti