Cibi Dannosi e Tossici Per il Nostro Cane Chihuahua

alimenti cibi tossici cane chihuahua

 

Cibi Dannosi e Tossici Per il Nostro Cane

L’alimentazione del Cane, e soprattutto l’ alimentazione del Chihuahua è molto importante.

Alcuni alimenti Possono risultare difficilmente digeribili o addirittura tossici per il nostro cane che alla lunga potrebbero causare anche gravi problemi.



Cibi Dannosi e Tossici Per il Nostro Cane Chihuahua Informazioni

Ecco una lista dei Principali alimenti nocivi per i nostri cani

 – Cioccolato

La teobromina contenuta nei frutti del cacao è uno stimolante del sistema nervoso ed un vasodilatatore. Ma nel cane, un pezzetto di cioccolato, specie se fondente, genera tachicardia, tremori, in alcuni casi anche la morte. Ne bastano infatti solo 50 grammi per intossicare un quattro zampe di taglia piccola.

– Aglio

L’aglio, come la cipolla ed il cavolo, contiene disolfuro di n-propile, che distrugge i globuli rossi del cane con sintomi quali debolezza, vomito, diarrea e urine scure. Ad essere pericolose sono anche le dosi minime, servite ripetutamente insieme al cibo abituale.

– Pesche

I noccioli di pesche, albicocche, prugne, avocado, mele e ciliegie contengono cianuro. Perciò prima di servire al vostro cane della frutta, rimuovetene i semi.

– Alcol

Il cane ed il gatto non metabolizzano l’alcol. Dargliene anche solo un goccio, significa procurargli vomito, diarrea, perdita della capacità motoria ed alterazioni del sistema nervoso. La birra oltretutto, contiene luppolo, che può essere causa di disturbi respiratori, aumento della frequenza cardiaca, convulsioni e morte.

– Uva

I semi minuscoli dell’uva possono rimanere incastrati tra i denti dell’animale. Inoltre, sembra che sia l’uva che l’uva sultanina siano in grado di generare letargia, depressione, problemi renali, vomito e iperattività.

– Patata

I cani possono mangiare la patata, a patto che sia matura, ben cotta e sbucciata. Il tipico colore verdastro che si forma in superficie, è tipico infatti di patate non ancora mature. È la solanina, una sostanza contenuta anche in pomodori e melanzane, e che nei cani causa appannamento della vista, disturbi della digestione ed abbassamento della frequenza cardiaca.

– Lievito

Si dice che il lievito renda il pelo dell’animale più lucido. In realtà non solo non è un antiparassitario, ma gonfiandosi, può causare dolore addominale e la possibile rottura sia dello stomaco che dell’intestino. In più la lievitazione produce etanolo, che se assunto in dosi elevate induce l’avvelenamento.

– Funghi

I funghi, specie se selvatici, possono causare diarrea, vomito, squilibri neurologici, letargia ed itterizia.

– Zucchero raffinato

Prodotti confezionati ad alto contenuto di zuccheri come caramelle, dolci, gelato, possono arrecare problemi ai denti, nonché a lungo andare, il diabete mellito e l’obesità. Attenzione anche agli zuccheri artificiali, come lo xilitolo, che può causare un abbassamento dei livelli di glucosio nel sangue, provocando perdita della coordinazione e spasmi.

Comments

commenti